VISUALSONIC.EU







  VISUAL-SONIC ENACTION (VSE)

    
© 2008-12 Maurizio Goina & Pietro Polotti


  what:
  VSE was conceived as a sonic diversion for a video exhibition.
  A sort of interactive “mirror”, VSE invites visitors to create an audio-visual representation of their own physical movements.
  The sound plays a fundamental role, acting as a stimulus and a guide for gesture.
  From an enactive point of view, the generated sound provides a more immediate and, somehow, more embodied feedback than the visual result.
  While drawing, the user “feels the sound in the joints” and modifies the action consequently.

  cosa:
 
VSE è concepito come diversivo sonico nell'ambito di una mostra di videoarte.
  È una sorta di specchio interattivo, invita i visitatori a dare forma e suono alla propria gestualità.

  Il suono gioca un ruolo fondamentale, agendo allo stesso tempo sia come stimolo che come guida nell'azione.
 
Da un punto di vista enattivo, il suono generato fornisce un feedback più immediato del prodotto visivo, ed in qualche maniera diventa parte del nostro corpo.
  Nell’atto di “disegnare”, sentiamo il suono nelle nostre articolazioni, e modifichiamo di conseguenza l’azione stessa.

  where: / dove:
  "Catodica 5" - international video-art festival / Rassegna internazionale di videoarte - Stazione Rogers, Riva Grumula 14, Trieste, Italy

  when: / quando:
  6.30pm, Fri 22nd January 2010 / venerdì 22 gennaio 2010, alle 18.30




  click on your nickname to get your visual-sonic portrait: / clicca il tuo nickname per vedere il tuo ritratto sonico-visuale:

  Barbara, Bea, Dan, Elisa, Enrico, Fabiola, Fabrizio, FoPicasso,
Gaya, Giuliana, Ileana, Maura, Paola, Poppea, Serena, Thewas.